Chiunque gestisca un blog prima o poi si trova difronte alla problematica di dover espandere la propria visibilità per far conoscere i propri contenuti ad un numero sempre maggiore di utenti. Chi gestisce un sito o un blog si rende conto che la sola passione per questo lavoro e la qualità dei contenuti non sono sufficienti a raggiungere ottimi risultati in poco tempo. Anche chi è già famosissimo come le blogger del settore fashion citate su Job In Up in un articolo sulle fashion blogger di successo, hanno dovuto compiere una serie di passaggi tecnici e attuare strategie di web marketing per poter emergere ed espandersi a livello globale.

All’inizio della mia avventura ho cercato di approfondire questo aspetto dell’essere una blogger, prima di tutto per me stessa e con l’aiuto di esperti del settore sono riuscita a raggiungere buoni risultati ma soprattutto ho scoperto strumenti importanti per il mio lavoro che vorrei condividere con voi.
Ho preparato un elenco di punti chiave per ottimizzare un sito o un blog che spero possano essere d’aiuto a chi si affaccia per la prima volta nel mondo del web:

  1. Dopo aver iniziato ad aggiungere contenuti utili, il passaggio successivo è assicurarsi che gli utenti possano trovare il tuo sito web. I blog più popolari ricevono gran parte del loro traffico da motori di ricerca come Google e Bing. I marketer usano SEO , Search Engine Optimization, per ottimizzare il loro sito web per classifiche più alte. WordPress stesso è abbastanza SEO friendly, ma ci sono ancora cose che puoi fare per ottimizzarlo ulteriormente.
  2. La velocità è uno dei fattori più importanti che influisce sull’esperienza utente sul tuo sito web. Influisce anche sul posizionamento nei motori di ricerca del tuo sito web, in quanto Google considera la velocità uno dei fattori top ranking. Puoi rendere il tuo sito web molto più veloce implementando alcuni miglioramenti delle prestazioni in WordPress per esempio. Per sapere come fare WPBeginner può aiutare molto.
  3. Segui le attività degli utenti. Le cose che i tuoi utenti fanno dopo essere arrivate sul tuo sito web sono chiamate coinvolgimento degli utenti. Un pubblico altamente impegnato significa più visualizzazioni di pagina e più successo per il tuo blog. Qui è dove hai bisogno di Google Analytics. Ti dice da dove provengono i tuoi visitatori, cosa fanno sul tuo sito web e come puoi farli tornare indietro. Google Analytics è facile da installare sul tuo sito/blog e Google mette a disposizione una guida completa per l’utente.
  4. Come iniziare a guadagna dal tuo blog di moda. Vi siete mai chiesti come i blogger di moda si possono permettere i loro vestiti, trucco e accessori? In realtà, non devono. I blogger di moda di maggior successo promuovono contenuti sponsorizzati in cui i marchi li pagano per promuovere i prodotti. I contenuti a pagamento e sponsorizzati sono la principale fonte di entrate per molti fashion blogger. La maggior parte dei siti Web su Internet si basano sugli annunci per generare entrate. Google AdSense ti consente di visualizzare facilmente gli annunci sul tuo sito web e di guadagnare dal tuo blog anche quando hai appena iniziato.
  5. Marketing affiliato. Il marketing di affiliazione ti consente di consigliare i prodotti che ami. Ricevi una commissione di riferimento quando i tuoi utenti acquistano un prodotto dopo aver fatto clic sul tuo link. Per guadagnare con il marketing di affiliazione, è necessario trovare prodotti e marchi di moda con un programma di affiliazione. Il più grande partner affiliato che puoi sottoscrivere è Amazon Affiliates. Hanno tonnellate di prodotti nella moda, nell’abbigliamento e negli accessori che puoi consigliare e ottenere delle commissioni se questi vengono acquistati dal tuo sito/blog.
  6. Fai rete su Instagram. Instagram si è posizionata come il miglior social network per gli influencer della moda e dello stile. Devi iscriverti a Instagram e iniziare a postare con hashtag pertinenti per assicurarti che i tuoi post raggiungano il pubblico giusto. Il modo migliore per elaborare una strategia Instagram è seguire altri blog di alta moda su Instagram. Studia i loro post, descrizioni e hashtag e prova a replicare lo stesso effetto con i tuoi post su Instagram. Dovresti anche fare rete con altri influencer e fare S4S, condividere per condividere, campagne. In questa strategia, ciascuna parte condividerà i post di Instagram dell’altro e li tagga. Aiuta entrambe le persone ad aumentare il loro seguito.
  7. Un altro modo semplice per costruire Instagram è condividere i post di Instagram sul tuo blog WordPress .
  8. Promuovi nuovi marchi. Raggiungi marchi, start-up di moda e agenzie per collaborare con loro. Il modo migliore per scoprire quali aziende stanno facendo promozioni sui blog è quello di tenere d’occhio i migliori blogger di moda e i loro post su Instagram.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *