Il Battesimo: uno dei momenti di festa più belli, le cui foto rimarranno incorniciate negli anni, esposte in
salotto a casa di mamma e papà, e probabilmente anche in quella di nonni, zii e parenti vari.

È anche, per gli stessi motivi, uno dei momenti più temuti – a partire dalla scelta dell’abito per il pargolo. Le alternative in termini di outfit e abbinamenti sono ormai moltissime, perciò niente panico: se la cerimonia cade in primavera o estate, ecco qualche consiglio basato sulle tendenze del momento.
Oltre al gusto personale però è fondamentale tenere a mente la comodità: il grande giorno sarà un pochino stancante per un neonato, sia che abbiate organizzato una grande festa o un piccolo ricevimento – meglio scegliere qualcosa di confortevole, per passare una giornata priva di stress da entrambe le parti.

Per un maschietto, potrebbe essere più comodo e agevole da gestire sotto la giacca un “body camicia” (invece di una camicia vera e propria) – in questo modo la libertà di movimento è assicurata, mantenendo sempre però un look impeccabile. Se si preferisce invece un look più “easy”, gettonatissimo il panciotto o gilet: da portare chiuso sopra la camicia con le maniche arrotolate, completo di papillon in tinta, durante la cerimonia; può essere poi riutilizzato in abbinata ad una t-shirt basica e a delle micro sneakers “come quelle dei grandi” durante i festeggiamenti o, perché no, in altre occasioni.

Un capitolo a parte sarebbe da dedicare agli abiti da Battesimo per le femminucce come quelli di Mayoral online, in vendita su CurcioFashion.it, che fanno sempre sognare quando si vedono appesi in negozio. Concentrandoci sul mood del momento, la tendenza vorrebbe un abito minimal-chic come quelli di Liujo bambina sempre in vendita su Curcio Fashion: strutturato ma dal taglio lineare, con dettagli moderni come degli inserti a pannello o una fantasia tono su tono in rilievo, il tutto coordinato alla mutandina copri-pannolino.

Per le mamme romantiche e un po’ sognatrici, l’evergreen è la silhouette classica da principessa – però con un tocco fresco dato da un rosa delicato sulla gonna di tessuto vaporoso: très-chic, anche quando scalcerà inevitabilmente via le scarpette durante il servizio fotografico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *